Jailbreak di iPhone e iPad: i vantaggi e gli svantaggi

In questo periodo stiamo parlando molto di jailbreak dei nostri dispositivi.

Si tratta di una procedura piuttosto semplice da effettuare e che permette di rompere i limiti che Apple ci impone nell’utilizzo dei nostri iPhone ed iPad. Grazie al jailbreak avremo a disposizione un nuovo store pieno di app che non troviamo sul “normale” App Store; abbiamo raccolto le migliori app di Cydia in un precedente articolo:

Le migliori app per iPhone jailbreak da installare con Cydia

Però non tutti gli utenti sono sicuri di compiere questa operazione. Sul jailbreak ci sono molti luoghi comuni, soprattutto riguardanti la sicurezza e la perdita della garanzia; in questo articolo cercheremo di scoprire quali sono gli aspetti positivi e quelli negativi dell’effettuare la procedura di jailbreak.

I vantaggi del jailbreak

  • Più app a disposizione: se effettuiamo questa procedura, come dicevamo prima, avremo uno store alternativo a quello ufficiale con tante app da scaricare. E il vantaggio non sta solo in termini numerici, ma nel fatto che le app presenti su Cydia permettono di fare cose che le app presenti su App Store non ci danno la possibilità di fare, come dicevamo prima.
  • Possibilità di personalizzazione: il sistema operativo di iOS è scarsamente personalizzabile. I colori, la grafica, i gesti da utilizzare, le funzioni dei pulsanti, tutto è stato deciso da Apple e deve rimanere così. Con il jailbreak, invece, otterremo un controllo maggiore sui nostri dispositivi.
  • Controllare il dispositivo come un computer: sul computer siamo abituati a lavorare con file e cartelle. Anche i nostri iPhone e iPad funzionano allo stesso modo, con la differenza però che queste sono “nascoste” e non modificabili, a cose normali. Il jailbreak consente di esplorarle e di modificare app (nei limiti del possibile), copiare file e cartelle come preferiamo proprio come fossimo sul PC.
  • Scambiare file bluetooth con cellulari Android: le tante app presenti su App Store consentono di avere accesso a molto tili di file. Il problema è che Apple, con iOS 8, ci consente di condividerli con altri dispositivi Apple via bluetooth ma non con cellulari di altre marche. Il jailbreak può rompere questa limitazione grazie al tweak AirBlueSharing.
  • Hotspot personale gratuito: la funzione di hotspot personale (usare l’iPhone come modem e connetterci con altri dispositivi) è presente normalmente sugli iPhone, ma gli operatori telefonici mettono questa funzione disponibile solo a pagamento: grazie al jailbreak, potremo creare l’hotspot in modo che l’operatore non si accorga che lo stiamo utilizzando, e così potremo farlo gratuitamente. Del resto i GB che consumiamo per la navigazione sono i nostri.

Gli svantaggi del jailbreak

A fianco dei vantaggi, ci sono anche alcuni svantaggi. Non sono molti, ma sono pesanti e possono, da soli, far decidere ad un utente di non eseguire questa procedura. È una scelta personale tra ricachi e benefici; io, personalmente, scelgo il rischio per avere una serie di vantaggi come quelli che abbiamo appena descritto.

  • La garanzia: non leggete quello che trovate sui siti americani. Siamo in Italia e qui conta la nostra legge, e per il nostro ordinamento il jailbreak è legale. Non troveremo la polizia alla porta perché abbiamo eseguito il jailbreak. Apple, però, può fare una cosa: toglierci la possibilità di usufruire della garanzia, proprio come succederebbe se il dispositivo si rompesse per colpa nostra (cadendo in acqua, ad esempio). Ovviamente, la garanzia non vale fintanto che il dispositivo è jailbroken; possiamo sempre ripristinarlo, riportandolo alle condizioni di fabbrica, per poterne usufruire di nuovo.
  • I rischi: il jailbreak è una procedura che va a modificare i nostro dispositivi molto in profondità. Nonostante gli hacker che rilasciano i jailbreak li testino in ogni loro parte, gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e potrebbe succedere che il nostro dispositivo non si riprenda dall’operazione di sblocco. È difficilissimo e comunque se abbiamo eseguito il backup dei nostri dati possiamo sempre eseguire il ripristino, per avere nuovamente l’iPhone/l’iPad proprio come era prima di effettuare l’operazione.
  • I crash del dispositivo: le app Cydia vanno a modificare profondamente il sistema operativo del dispositivo, e se prese singolarmente non danno problemi, quando ne installiamo molte può darsi che vadano in conflitto tra di loro. Qualcuna potrebbe non funzionare, altre potrebbero causare il riavvio improvviso dell’iPhone. A differenza dell’eventualità precedente che è molto rara, questa è piuttosto frequente e dobbiamo imparare a conviverci, nonostante non crei danni irreversibili al sistema operativo.

Adesso che avete letto quali sono i vantaggi e gli svantaggi principali del jailbreak, avete tutti gli strumenti per capire se effettuarlo o meno sul vostro iPhone o iPad: se volete sapere come eseguirlo, potete leggere il nostro articolo dedicato in questa pagina:

Come eseguire il jailbreak di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.