Run 3: corriamo a più non posso in un mondo capovolto

In questo articolo vogliamo parlare di Run 3, un gioco molto divertente, semplice da imparare ma difficile da padroneggiare, che si può giocare online ed è completamente gratuito.

Il gioco Run 3 si può trovare in questa pagina del sito Poki: andiamo a vedere di che cosa si tratta.

Run 3: cos’è e come funziona

Lo scopo di questo gioco è fondamentalmente quello di correre. Il personaggio che controlleremo, un personaggio di cui non conosciamo la storia (anche se più avanti con i livelli è possibile sbloccarne alcune varianti grafiche) correrà in automatico, per cui il nostro scopo è quello di spostarlo a destra e sinistra con le frecce direzionali e di saltare per permettergli di evitare gli ostacoli che, alla fine, saranno buchi in cui rischiamo di cadere.

Il gioco è strutturato come un enorme tunnel che non finisce mai ma attenzione: non si tratta di un endless runner generato casualmente. Arrivati a certi punti, infatti, verremo avvertiti della presenza di un nuovo livello, e se moriremo potremo ripartire dall’inizio di quel livello, senza dover ripetere tutto da capo.

Spostandoci a destra e a sinistra potremo salire sulle pareti e sul soffitto del tunnel, per cui potremo fare in modo che il soffitto diventi il pavimento, così da poter evitare i buchi.

Esistono due tipologie di buchi, quelli neri cadendo nei quali avremo terminato il livello (sono vuoti) e quelli grigi che invece sono piattaforme che cadono al nostro passaggio. Questo significa che se corriamo su una sola casella grigia non incontreremo problemi particolari, ma se corriamo su più caselle grigie queste cadranno in blocco causando la nostra morte.

Se i primi livelli del gioco sono essenzialmente semplici, più andiamo avanti più noteremo un aumento di difficoltà, per quanto i controlli rimarranno fondamentalmente sempre gli stessi.

Si tratta quindi di un gioco rapido e divertente, che consigliamo a tutti gli amanti degli “arcade” (i vecchi giochi da cabinato, al bar) e, comunque, a chi sta cercando un gioco semplice e immediato ma, allo stesso tempo, non banale. Ricordiamo che il gioco è gratuito e che i livelli vengono salvati, per cui è possibile continuare anche in un momento successivo al gioco stesso.

Run3 e Run 2

Poiché abbiamo avuto modo di provare sia Run 3 che il suo predecessore, Run 2, siamo in grado di fornire alcuni dettagli sulle differenze tra i due giochi.

Benché la base sia essenzialmente la stessa, Run 3 è più immediato rispetto a Run 2; i livelli sono continui, non c’è la scelta tra i due personaggi, ci sono piccoli artifici (come le piattaforme che cadono) che rendono un po’ più varia l’esperienza.

Forse la mancanza più grande di Run 3, rispetto al capitolo precedente, è la mancanza di riflessione, di osservazione del paesaggio prima di poter completare i livelli, per un gioco molto più dinamico e immediato da giocare.

A nostro avviso non bisogna vedere Run 3 come un miglioramento di Run 2, bensì come un gioco diverso, ed è per questo motivo che vi consigliamo di provarli entrambi perché, in senso universale, non ne abbiamo uno migliore dell’altro.