Trasferire messaggi Whatsapp da iPhone a Android: ecco come fare

Una delle applicazioni che utilizziamo maggiormente nella nostra quotidianità è Whatsapp. La utilizziamo per inviare non solo messaggi ma anche foto e video, spesso informazioni importanti che rimangono memorizzate solamente nell’applicazione.

Quando dobbiamo cambiare smartphone, però, ci troviamo con un problema molto importante: quello sul trasferimento whatsapp, e tutte le sue conversazioni, dal vecchio al nuovo telefono.

In questo articolo ci occuperemo proprio di questo: cercheremo di capire come trasferire i messaggi Whatsapp tra due dispositivi diversi, in particolare se il trasferimento deve avvenire da iPhone ad Android. Infatti, se abbiamo un telefono con lo stesso sistema operativo Whatsapp ci da la possibilità di effettuare un backup su uno dei due servizi proprietari, iCloud o Google Drive, opzione che però non abbiamo quando i sistemi operativi con cui operiamo sono diversi.

Toolbox for iOS

Il programma di cui abbiamo bisogno per trasferire i messaggi Whatsapp da iPhone a Android si chiama Toolbox for iOS, ed è utile per il trasferimento anche da applicazioni come Kik, Line, Viber e WeChat, ma ha anche un’altra serie di funzioni utili.

I passaggi per il trasferimento, comunque, che sono molto semplici, sono i seguenti:

  • Nella schermata principale dell’applicazione, tra le tante funzioni del programma, dovremo scegliere la voce “Restore Social App”, che permette di estrarre da iPhone tutte le conversazioni Whatsapp.

  • Poiché la sezione riguarda non solo Whatsapp ma anche le altre applicazioni di messaggistica, dovremo scegliere quella che ci interessa trasferire; il trasferimento è possibile tramite l’opzione Transfer Whatsapp Messages, mentre le altre opzioni sono utili per fare un backup da conservare sul computer, per eventuali necessità in futuro.

  • Iniziando il processo di trasferimento verranno riconosciuti i due diversi dispositivi, che devono essere entrambi connessi al computer (e, nel caso dell’iPhone, bisogna aver dato l’autorizzazione quando richiesta). Una volta che entrambi i dispositivi verranno riconosciuti dall’applicazione potremo iniziare il trasferimento dei contenuti Whatsapp da un telefono all’altro, dopo aver fornito i dati dell’account Google Play.

  • Verrà quindi mostrato un messaggio che chiede se siamo sicuri di voler sovrascrivere tutti i dati Whatsapp presenti sul telefono di destinazione; chiaramente, il processo è pensato per essere utilizzato su un telefono nuovo, per cui eventuali conversazioni già presenti verranno sovrascritte.

Terminato il tempo necessario al trasferimento, che varia in base alla mole di dati da sovrascrivere (e se i dati sono molti potrebbe richiedere anche diverse ore) sarà possibile aprire Whatsapp sul secondo dispositivo, e in questo modo troveremo tutte le conversazioni precedenti sul nuovo telefono.

Il backup che viene fatto in questo modo è 1:1, nel senso che vengono trasferiti anche i video e i messaggi vocali, che non vengono trasferiti con le procedure tradizionali; per questo motivo, è un metodo che è consigliabile utilizzare anche nel caso ci sia necessità di trasferire i messaggi da Android ad Android, anziché partendo da iPhone.

Una volta utilizzato, il programma risulterà utile anche per i backup, per cui di tanto in tanto potremo copiare sul computer i messaggi presenti su smartphone così da poterli ripristinare all’occorrenza.