Le migliori app per la realtà aumentata su iPhone

Allo stato attuale delle cose, il futuro della tecnologia sembra volerci portare sempre di più all’interno di mondi immaginari che, nella realtà, non esistono.

E sembra volerlo fare in due modi distinti: da un lato abbiamo la realtà virtuale, fatta con un visore con il quale ci isoliamo completamente dal mondo; dall’altro, invece, abbiamo la realtà aumentata, che aggiunge cose che non ci sono al mondo in cui viviamo, sovrapponendole a ciò che abbiamo davanti agli occhi.

Su Caotic, abbiamo già parlato delle migliori app per la Realtà Virtuale su iPhone, per chi ha un visore, mentre in questo articolo vogliamo esplorare l’altro lato della medaglia, andando a vedere quali sono le migliori app per la Realtà Aumentata su iPhone.

Pokémon GO

Inizio da Pokémon Go per un motivo molto semplice: tutti sanno cos’è, quindi tutti sanno che cosa possono aspettarsi dalle altre applicazioni.

In questo gioco si inquadra il mondo intorno a noi alla ricerca dei Pokémon, che compariranno nell’ambiente naturale che ci circonda, e ai quali potremo, se vogliamo, anche scattare una foto. Possiamo anche combattere altri Pokémon, con sullo sfondo l’ambiente in cui ci troviamo.

Augment

Augment è un’app progettata per tutte le aziende che vogliono permettere di provare un prodotto in 3D in Realtà Aumentata. Che sia un computer, un giocattolo o un mobile, potremo vederlo sulla nostra mano, in modo completamente virtuale, e magari posizionarlo in un punto della casa per vedere come ci sta.

L’app si basa su specifici codici che possiamo trovare in alcuni negozi, tra cui quelli Apple, o su internet; inquadrandoli, ci vedremo il prodotto direttamente in mano.

Wikitude

Wikitude è un’app in realtà aumentata dedicata a chi vuole sapere che cosa si trova intorno a lui quando è in giro per una città che, magari, non conosce.

Ha integrati i database di Wikipedia, per le attrazioni, e di Tripadvisor, per ristoranti e hotel, e inquadrando il mondo intorno a noi è possibile vedere ciò che ci circonda e che normalmente non potremmo vedere, per conoscere il posto in cui siamo.

Star Walk 2

Se invece di inquadrare la terra vogliamo inquadrare il cielo, conoscere le stelle e le costellazioni, ecco che Star Walk 2 è l’app che fa al caso nostro.

Con questa applicazione è possibile inquadrare il cielo, quindi le stelle, e spostando il telefono è possibile conoscere il nome dei pianeti, delle stelle e anche della costellazione, con bellissime immagini.

Per chi ama guardare il cielo nelle notti stellate e vorrebbe conoscere ciò che ci sovrasta, è un’app assolutamente immancabile e imperdibile, che ci mostra quanto interessante possa essere la Realtà Aumentata su iPhone.

Google Translate

E, si, anche se non lo immaginavate, Google Translate stessa è un’app in realtà aumentata.

Lo è per quanto riguarda le traduzioni: se vi trovate all’estero o comunque davanti avete una lingua che non conoscete, potete aprire l’app Google Translate.

Sotto al box in cui scrivere il testo da tradurre, vedrete l’icona di una fotocamera; non serve scattare una foto, basta aprirla e inquadrare la scritta in questione. La vedrete tradotta, direttamente sul telefono.