Le migliori lampadine smart da controllare con iPhone

La tecnologia domotica è un ambito che sta venendo fuori in questi anni, e che diventerà sempre di più parte integrante delle nostre vite.

La possibilità di controllare i nostri elettrodomestici, fino ad arrivare a tutte le parti della nostra casa, con il cellulare e, spesso, in modo completamente automatico, è una cosa che ci da l’impressione di avere veramente il “futuro in mano”.

Tra i tanti accessori disponibili, oggi vogliamo parlarvi delle lampadine smart, lampadine che si controllano dal cellulare per accensione e spegnimento, nonché per il loro colore e per l’intensità luminosa. Una delle tecnologie domotiche migliori in assoluto, e anche se si tratta di una tecnologia non particolarmente utile è sicuramente d’impatto nella nostra casa.

Philips Hue

Iniziamo dalle lampadine smart in assoluto più famose, che sono le lampadine proposte da Philips. Sono state le prime ad essere vendute con questa idea, e sono compatibili praticamente con qualsiasi dispositivo, da iPhone ad Android, come preferiamo.

Si basano su un bridge che controlla in modo indipendente tutte le lampadine, e non solo; è possibile aggiungerne quante vogliamo e far sì che i colori siano sincronizzati per avere in casa un’atmosfera unica, davvero spettacolare.

Sono anche qualitativamente alte come lampadine, anche se il loro problema è il costo, che è molto alto: 60 euro circa a lampadina sono un po’ troppi, anche se sulla loro qualità non c’è da discutere.

Le lampadine Philips Hue si possono acquistare da questa pagina di Amazon:  Prezzo Amazon: EUR 184,27

Lampadina Bohmain E27

 

La lampadina smart proposta da Bohiman è un’ottima alternativa alle lampadine Philips, per luminosità e caratteristiche che riesce ad offrire. E’ una lampadina singola, che può cambiare il proprio colore e la propria luminosità, ma soprattutto a differenza di Hue non ha bisogno di una piattaforma di base, di un bridge, per funzionare, perché si collega via Bluetooth al nostro iPhone, o telefono Android.

Collegata all’attacco della luce, infatti, è possibile controllarla direttamente dall’applicazione per farle cambiare colore con scene preimpostate oppure a tempo di musica o con la nostra voce.

E’ un prodotto interessante per il suo rapporto qualità/prezzo, perché si tratta di un’ottima lampadina, e soprattutto ne può anche essere acquistata una sola, non è necessario acquistarne diverse. Va detto anche che si tratta di una lampadina non compatibile con HomeKit di Apple (mentre il sistema Hue lo è), ma per un prodotto che possiamo acquistare a metà prezzo vale la pena di perdere, secondo noi, una caratteristica del genere.

Per acquistarla si può visitare questa pagina di Amazon:  Prezzo Amazon: EUR 29,99

Lampadina Bluetooth musicale

L’ultimo prodotto, l’ultima lampadina, di cui vi parliamo, costa un po’ meno delle precedenti ed è meno luminosa, ma ha una caratteristica aggiuntiva: un altoparlante che consente di riprodurre anche la musica.

La riproduzione musicale non ha un volume altissimo, ma non è male, e comunque avere la possibilità di sentire musica nella stanza anche se non abbiamo un impianto stereo, oltre a poter variare l’atmosfera della stanza in cui ci troviamo, è una cosa veramente bella, oltretutto con un prodotto non troppo costoso. Si controlla completamente via iPhone, tramite la connessione Bluetooth.

Se siete interessati, si può acquistare da questa pagina di Amazon:  Prezzo Amazon: EUR 18,99