Come caricare da Safari per iPhone e iPad i documenti salvati sul dispositivo

Internet è ormai diventato una tecnologia da cui nessuno può più prescindere. Tutti ormai usiamo internet per fare le minime cose, ma in particolare lo utilizziamo quando dobbiamo scambiare informazioni con altri. Una delle cose più comuni è quella di dover scambiare file, che in molti casi dobbiamo anche caricare sui siti web.

Questo succede quando dobbiamo fare l’upload di qualche immagine, quando dobbiamo inviare un curriculum su un sito di ricerca di lavoro, quando dobbiamo usare un servizio cloud di cui non abbiamo l’applicazione installata. In questi casi, toccando sui pulsanti “Upload file” che si trovano sui siti web, abbiamo la possibilità di caricare un file direttamente sul sito, anche da Safari… Ma solo se è una foto o un video.

Questo problema, tuttavia, che è abbastanza fastidioso (un PDF non possiamo caricarlo, per esempio) è risolvibile grazie ad una funzione di iOS 9 poco conosciuta e molto interessante, basata sull’utilizzo dell’applicazione Documents, di cui abbiamo parlato in passato.

Come caricare file da iPhone e iPad

La prima cosa da fare, naturalmente, è quella di installare l’applicazione che vi abbiamo indicato, che come avrete visto è un’app che permette di organizzare i file in cartelle proprio come se fossimo sul computer. All’interno di questa applicazione dovremo inserire il file che ci interessa caricare, da mettere nella cartella che preferiamo, anche per una consultazione futura.

A questo punto bisogna continuare così:

  • Apriamo Safari, tornando quindi al sito che ci chiedeva di caricare il nostro file, e utilizziamo il pulsante “Carica File”.
  • Si aprirà la solita schermata di caricamento delle foto, ma noteremo che in basso è presente anche la voce Altro: premiamola.
  • Si aprirà un piccolo menu con una lista di applicazioni da attivare. Tra queste, il cui numero varia in base alle app compatibili, troveremo anche Documents, che dovremo attivare per poi tornare indietro.
  • Premendo quindi di nuovo il tasto “Carica file” ci accorgeremo che adesso è presente anche la voce Documents: premiamola ed entreremo tra i file e le cartelle dell’applicazione.
  • Adesso non rimane che navigare tra i file e le cartelle e scegliere il file che ci interessa caricare perché l’upload inizi, proprio come se fossimo da computer.

Questa semplice procedura permette di caricare non solo immagini, ma file di qualsiasi tipo su internet senza doverci necessariamente spostare su un computer per farlo.

Bisogna anche ricordare che con questo sistema si può trasferire su un sito web anche qualsiasi documento che si trovi su uno dei servizi cloud che usiamo: per farlo è sufficiente ripetere la procedura appena fatta ma attivare, nel menu “Altro”, altre applicazioni presenti all’interno come DropBox, Google Drive, Box o servizi simili.

Da notare che, in questo modo, il file verrà comunque scaricato sul dispositivo, quindi verrà effettuato un download ed un eccessivo upload; insomma, consumeremo due volte il traffico della nostra promozione, se siamo sotto connessione mobile, per cui si tratta di una procedura alla quale prestare attenzione per evitare, specialmente con file pesanti, di consumare troppo traffico dati.