Bullet Force Multiplayer: un Call of Duty da giocare sul web!

Tra i generi di videogiochi più apprezzati dagli utenti, uno dei più importanti da ormai diversi anni è rappresentato dagli sparatutto, giochi in cui si impersona un personaggio, di solito un soldato, il cui scopo è quello di abbattere il maggior numero di nemici.

Uno dei giochi più apprezzati di questo genere, forte del suo comparto multiplayer, è Bullet Force, molto apprezzato su smartphone negli ultimi due anni che, finalmente, è possibile giocare senza limiti e in modo completamente gratuito anche sul web, nella versione Bullet Force Multiplayer disponibile su Poki.

Vediamo in che cosa consiste il gioco e come funziona.

Bullet Force Multiplayer

Il caricamento del gioco, inizialmente, è piuttosto lento, a causa soprattutto della grafica di ottima qualità con cui si pone; per questo motivo, vale la pena di aspettare i minuti necessari per poter iniziare comodamente a giocare.

A questo punto avremo la possibilità di scegliere la modalità di gioco, disponibile tra quattro diverse:

  • Team DeathMatch, un gioco a squadre in cui lo scopo è quello di uccidere i giocatori nemici;
  • Conquest, che ci richiede di controllare alcuni punti strategici della mappa (visibile in ogni momento) senza che i nemici possano a loro volta prendere il controllo;
  • Free-for-All: è il tutti-contro-tutti, in cui vince chi sopravvive;
  • Gun Game: simile al precedente ma in cui sarà disponibile una sola arma, per cui diventa più importante la bravura strategica per poter vincere.

Il gioco ci permette di affrontare gli avversari che giocano, come noi, sul computer, oppure che giocano da smartphone; possiamo iniziare una partita con i giocatori che si connettono in quel momento oppure unirci ad una partita con regole specifiche (ad esempio, uno scenario ben preciso) o crearne una noi, e nel momento in cui avranno aderito altri giocatori sarà possibile iniziare a giocare. Se vogliamo, possiamo entrare con l’account che già abbiamo su smartphone, utile principalmente per sfruttare le personalizzazioni estetiche; altrimenti possiamo giocare come ospiti.

Gli ambienti di gioco sono in tutto sette, ma si caratterizzano per essere molto variabili, quindi c’è una buona scelta all’inizio delle partite; inoltre, tutti i giocatori iniziano alla pari, con le stesse armi, e questo è determinante per avere un gioco divertente, in cui conta, per vincere, soprattutto (e quasi esclusivamente) l’esperienza con questo genere di giochi.

Il sistema di controllo si basa su mouse e tastiera, con le frecce che consentono di muoversi nell’ambiente, le lettere che consentono di cambiare le armi e il mouse che permette al giocatore di guardarsi intorno e, naturalmente, di sparare. In tutto questo avremo sempre a disposizione a schermo la mappa di gioco, che ci consente di seguire lo svolgersi dell’azione.

Nel complesso, Bullet Force è un gioco divertente, utile soprattutto a chi vuol fare una partita veloce ad uno sparatutto senza necessità di alcuna installazione. Il gioco non si caratterizza né per la progressione né, tanto meno, per la trama (semplicemente si tratta di una guerra generica tra USA e Russia, senza ulteriori specifiche), ma visto che la maggior parte dei giocatori non è interessata a questi aspetti può essere un ottimo modo per sparare senza aver bisogno di troppi prerequisiti.